logo del sito Romainteractive
Sei in: Home > Gaio Giulio Cesare > Libro I - Dalle persecuzioni sillane al Consolato > Catilina

I COMIZI CENTURIATI

I Comizi centuriati erano la più importante della assemblee popolari, poiché avevano la facoltà di eleggere i consoli, i censori ed i pretori. Ai comizi centuriati partecipava tutto il popolo, patrizi e plebei.

Per le elezioni l’assemblea popolare era divisa in 193 centurie. Ogni centuria era composta da un numero variabile di persone ed esprimeva un solo voto, quindi per essere eletti occorrevano 97 voti.

La procedura di votazione prevedeva che ogni centuria votasse secondo l’ordine stabilito per sorteggio. La prima centuria chiamata a votare era detta prerogativa, cioè interrogata per prima.

Appena un candidato raggiungeva i 97 voti, l’assemblea veniva sciolta.

 

 

back

Vai al sito dell'Università di Roma Tor Vergata